Croazia

Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice

laghi-di-plitvice

Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice

La Croazia è sorprendentemente piena di parchi naturali. A nord, con il suo paesaggio fresco e ricco di vegetazione, verso sud, dove gli alberi si fanno arbusti, il clima più caldo e umido, e il mare sempre più bello, ci si può sentire sempre a stretto contatto con la natura. Il Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice è uno degli 8 parchi nazionali croati, assieme a ben 11 parchi naturali e tante altre aree protette. Si trova abbastanza a nord, quasi al confine con la Bosnia, e copre un’area di circa 30 ettari, di cui 22 sono solo di boschi. 16 grandi laghi dalle acque cristalline si susseguono su un dislivello che va dai 1.278 m del monte Seliški ai 368 m di profondità del canyon del fiume Korana, tra i quali si generano cascate impressionanti di varia ampiezza e altezza.

laghi-di-plitvice

Fondato nel 1949, e oggi anche patrimonio UNESCO, il parco è il più vecchio e il più grande di tutta la Croazia, visitabile tutto l’anno e in ogni stagione offre il suo spettacolo dai colori intensi. Ha una diversità idrogeologica e biologica molto particolare, dove avvengono continue trasformazioni di sedimentazione di rocce calcaree e formazione di tufo, che cambiano lentamente ma ininterrottamente il paesaggio. Annovera una ricchissima varietà di flora e di fauna, con una riserva speciale che protegge una foresta vergine di faggi e abeti.

laghi-di-plitvice

Visita ai laghi di Plitvice

Non è sufficiente una giornata se si intende visitarlo per intero, ma è ricco di percorsi di varie lunghezze adatte a tutti i tipi di visitatori: 22 km di percorsi intorno ai laghi e 33 km di percorsi in montagna.

laghi-di-plitvice

Il biglietto ha costi differenti a seconda del periodo dell’anno, dalle 55 kn (circa 7,50€) del periodo invernale alle 250 kn (circa 34€) nel periodo estivo. Si applicano alcuni sconti per gli studenti, mentre per i bambini sotto i 7 anni l’ingresso è gratuito. Nel biglietto sono inclusi anche i giri con i battelli elettrici e in trenino. Si organizzano anche delle visite guidate. I laghi sono raggiungibili anche con i bus, ci sono due entrate, corrispettive ai due parcheggi. La numero 2 è più vicina ai laghi più grandi, dove passa il traghetto, quindi forse può convenire a chi si ferma per poco tempo.

Se ancora non siete convinti della bellezza di questi luoghi sul sito ufficiale è possibile anche fare un giro virtuale del parco

laghi-di-plitvice

PS. Tornando a casa la sera, diretti verso Spalato, ci siamo fermati poco lontano dai laghi di Plitvice e per cercare qualcosa da mettere sotto i denti e ispirati ci siamo fermati ad una pizzeria bistrot nel paese di Kalebovac. Si chiama Bistro-L’MAT e devo dire che per essere in Croazia la pizza non è niente male!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *