Parigi

Cattedrale di Notre-Dame de Paris

Cattedrale di Notre-Dame de Paris

La “Nostra Signora” è uno dei simboli più famosi della città di Parigi, situata su una delle due isole della Senna, l’Île de la Cité, capolavoro gotico, costruita sullo stesso luogo dove prima si ergeva un tempio gallo-romano e fonte di ispirazione di Victor Hugo. Fu terminata nel XIV secolo, ma subì un primo restauro solo nel XVI secolo, dalla mano di un famoso architetto, Jacques-Germain Soufflot, che intervenne sulla sacrestia ed sul portale centrale. La rivoluzione francese portò numerosi danni e così nei secoli successivi furono fatti interventi di vera e propria ricostruzione. Il più noto è quello di Eugène Viollet-le-Duc, il quale non si limitò al restauro, ma decise di lasciare la propria firma inserendo i celeberrimi Gargouilles (Già! Sono solo ottocenteschi!) per creare quell’effetto di inquietudine che fino ad oggi ci affascina così tanto. Il Trésor custodisce varie reliquie, compresa quella che dicono essere la corona di spine di Cristo, visibile però solo in periodo di Quaresima e il primo venerdì del mese dalle h 15 alle 16. Curiosità: la campana principale, collocata nella torre Sud, di ben 13 tonnellate è chiamata Emmanuel, e venne suonata a festa anche alla fine della seconda guerra mondiale; a partire dal 2013 sul tetto della cattedrale è posto un alveare, per ricordare l’importanza della biodiversità; la Cattedrale di Notre-Dame è anche il point-zero della città: dalla stella di bronzo sul pavimento si iniziano a calcolare tutte le strade di Parigi e le distanze tra la capitale e altre località.

 

notre-dame parigi facciata yallapeena

 

Sito

http://www.notredamedeparis.fr/en/

Orari

Aperta tutti i giorni dalle h 7.45 alle 18.45.

Biglietti

L’ingresso è sempre gratuito

Per salire sulle torri si paga il biglietto intero di 10€, mentre è gratis per i cittadini UE minori di 26 anni.

Quando andare

A seconda che si voglia conoscere solo l’aspetto storico o anche quello spirituale, i momenti di visita possono essere diversi. Di domenica ovviamente è possibile assistere alla messa più importante, mentre durante la settimana ci sono comunque messe e preghiere, e soprattutto cantate. Vi consigliamo di visitare la Cattedrale di sera, perché i vesperi sono davvero molto piacevoli da ascoltare.

 

notre-dame parigi interno yallapeena

 

Tempo necessario

Per visitare esclusivamente il piano terra può essere sufficiente una mezz’ora, ma invece, se si intende salire sulle torri o seguire delle visite guidate, servirà almeno un’altra ora. Soffermatevi a vedere il panorama accanto ai gargouilles, affacciati sul quartiere latino e di fronte alla Torre Eiffel.

Suggerimenti utili

Sotto Place di Parvis Notre-Dame si trova la Cripta Archeologica, dove si può conoscere la storia e l’evoluzione della città romana di Lutetia sull’Île de la Cité, fino a diventare la Parigi che vediamo oggi. È possibile anche vedere le tubature fognarie realizzare dal Barone Haussmann, prima rete di raccolta delle acque mai inventata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *